art and food a pordenone

ART AND FOOD

Il 3 e 4 ottobre prossimi, in città, la prima edizione di Pordenone Art&Food l’atteso festival enogastronomico organizzato in collaborazione con molteplici attori e con il coinvolgimento di tutte le più importanti realtà di settore.

L’iniziativa, finanziata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e dalla Regione FVG (LR 21/2016 – decreto n. 1694/Protur del 02.07.20), è parte dal più ampio progetto Pordenone 2020: una città per tutti organizzata dal Comune di Pordenone e di cui ConCentro, l’azienda speciale della CCIAA di Pordenone-Udine è partner, mira a promuovere e narrare il rapporto fra cibo e territorio attraverso il comun denominatore della qualità, valorizzando e divulgando l'identità enogastronomica del territorio pordenonese.

Pensato come una moderna proposta di promozione delle produzioni locali, si coniuga anche ai moderni concetti di rigenerazione urbana e armonizzazione del tessuto cittadino. Una proposta di elevato profilo riadattata a causa della contingenza, di cui è stata comunque salvaguardata l’alta qualità dell’offerta. Una sorta di anteprima, un numero zero di ciò che potrà essere sviluppato ancor meglio – e nella sua completezza – nell’edizione 2021.
Pordenone Art&Food  è a tutti gli effetti un “evento diffuso” proposto all’interno del sistema turistico territoriale con Pordenone e capofila cui parteciperanno i produttori di eccellenza del Pordenonese. Le esperienze proposte accompagneranno i visitatori in un mondo di fascino, cultura, storia, identità ed autenticità che ogni prodotto enogastronomico è in grado di raccontare.

Professionisti del settore del turismo esperienziale racconteranno e faranno gustare vini, birra e prodotti tipici del territorio di Pordenone come ad esempio la cioccolata, eccellenza artigianale, conosciuta e apprezzata oltre i confini locali e regionali.

La sfida è trasformare Pordenone in un grande spazio "a cielo aperto" dedicato al mondo del food per entrare a pieno titolo nel calendario dei grandi festival tematici ed identitari del territorio e del Friuli Venezia Giulia.

L’offerta è importante: incontri, degustazione, visite guidate e, inoltre, incontri letterari a tema.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *